c/Bilbao 212-214 08018, Barcelona -- 93 498 27 28 -- 609 32 77 56 -- colla@castellersdebarcelona.cat
Escut dels Castellers de BarcelonaCastellers de Barcelona
 Món Casteller » Introducció »
4d9f 24/09/99
dldmdcdjdvdsdg
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930
Actuacions Assajos Activitats
Més d'un tipus d'event

Entitats que col·laboren amb nosaltres
Cosa sono i castells?

primer concurs de castells, Barcelona 1902 (arxiu Salvador Arroyo)I "castells" - parola catalana che vuol dire castelli- sono una manifestazione culturale propia della Catalonia, che consiste in alzare costruzioni umane. Le origine di questa tradizione si rimonta alla fine del secolo XVIII nella città di Valls, quando qualche squadre, in catalano "colles", cominciarono a rivaleggiare nella costruzione di diversi tipi degli strutture umane, come queste que oggi conosciamo.
In un castello si distinguono chiaramente tre parti: la "pinya", il "tronc" e il "pom de dalt".
La "pinya" è la base della costruzione, sulla che riposa tutto il suo peso e ha l'obiettivo da ammortire il colpo nel caso d'una caduta, ma sopratutto da stabilire e fermare l'struttura che si alza.
Questa struttura verticale, il "tronc", è composta di un certo numero dei persone in ogni piani, che cambia secondo il castello (tra 1 e 9 persone) e gli dà nome.
Sù del castello si trova la "canalla" (cioè i bambini), che formano il "pom de dalt", dunche sono loro con la sua agilità e leggerezza qui sali fin la cima del castello. Nei castelli piu grossi si può aggiunggere una o due basi di apoggio sulla "pinya" in più. Queste si chiamano "folre" (fodera) e "manilles" (manette) secondo la sua situazione nel secondo o terzo livello, respettivamente sul pianoterra. Ogni persona che partecipa della costruzione ha il nome di "casteller".

I "castells" si alzano con una tecnica precisa variabile secondo la sua struttura. Di abittudine, prima si comporre la "pinya" in un ordine molto preciso, dove ogniuno ha la sua posicione e un ruolo determinato. doppo, salgono a turno i diversi piani del castello, i più forte nei piani di sotto e i piu agile e leggeri nei piani di sù. Lo'ultimo a salire è l'"anxaneta", un bambino o una bambina che quando sale nella cuspide della costruzione alza il braccio è fa una salutazione al publicco (l'"aleta"). In questo momento di intensittà massima, il "castell" si considera caricato ("carregat"). In realità, il lavoro si troba a mezzo fare soltanto, ancora si debe smontare tutta l'struttura senza cadere. In certi "castells" piu singolare o complessi, questi si comporreno di forma molto diversa perche sono costruzione composta nel livello della "pinya" con dei "folres" o "manilles" o perche si alzano alla inversa, cioè alzando la pinya al "tronc" piano a piano.

La costruzione di ogni castello si accompagna con una melodia che indica il progredire della costruzione: il "toc de castells". La "gralla" (simile allo piffero) e la grancassa sono gli strumenti che tradizionalmente accompagnano ai "castells" e sono un elemnto inseparabile della fesste e le sue emozioni. L'inizio e la fine di ogni attuazione hanno le sue propie melodie anche ("toc d'entrada a la plaça" e "toc de vermut"), che invitano a tutti a assistere alla dimostrazione e annunziano l'uscita della piazza per andare al pranzo, cioè, la finne di questa demostrazione.

Questo si fà perche, tradizionalmente, le dimostrazione di "castells" si fanno a mezzogiorno della domenica, nella piazza davanti il Comune della città, come uno dei più importanti atti della Festa Maggiore (Festa in onere del patrone o la patrona della città o del paese). In questo giorno, tre "colles" o squadre, si mettono insieme per alzari tre "castells" ogniuna e alla fine un "pilar" (castello di struttura di 1). Attualmente, sono tanti i giorni che si possono vedere "castells" durante tutto l'anno, ancora che la "stagione" acquista la massima vivacità in giugno , durante i mesi di estate e declina alla fine di novembre. Le date piu importanti nel calendario sono:

-24 de giugno: Sant Joan a Valls
- 15 d'agosto: Mare de déu d'Agost , a La Bisbal del Penedès
- 30 d'agosto: Sant Felix a Vilafranca
- 24 de settembre: Mare de Déu de la Mercè, a Barcellona (la dimostrazione si fa la domenica più vicini)
- prima domenica del mese di ottobre: concorso di "castells" a Tarragona
- 22 di ottobre: Santa Ursula a Valls (si fa la domenica doppo Santa Ursula)
- 1 di novembre: Tots Sants a Vilafranca
- terza domenica di novembre: Diada dels Minyons de Terrassa, a Terrassa

Vieni alla Catalonia a vederli in vivo….

Sant Fèlix: 3 de 10 amb folre i manilles, Castellers de Vilafrancala Mercè: 4 de 9 amb folre, Castellers de BarcelonaDiada dels Minyons de Terrassa:  3 de 10 amb folre i manilles, Minyons de Terrassa

I Castellers de Barcelona (“Castellers” da Barcellona)

Inauguració del Monument als castells: Pilar de 4, Castellers de BarcelonaI "castellers" da Barcelona sono nati nel 1969, e sono fondati di persone che procedevano da zone dove si avevano sviluppato i castelli, quasi tutti di Vila franca del Penedès , (a 50 km. circa da Barcelona).
La città di Barcellona aveva già avuto altri gruppi di castells durante il secolo XIX, ma non avevano riuscito, propio per la dificoltà di tirare avanti questa attività in una grande città lontana della zona tradizionale , (zone della campagna di Tarragona e dal Penedès).
Ma con la fondazione dall'aggrupamento dei "Castellers" da Barcellona nacque nella capitale della Catalonia un gruppo consolidato e che piantarà le sue radice nella societtà. Dal giorno della sua nascita finno oggi, la "colla castellera" , cioè il gruppo dei castellers da Barcellona metterà in practica queste demostrazione folkloriche nelle ferie, festa, sagre, inaguirazione di congressi e altri atti sociali.
Il 8 di gugnio di 1969, giorno di presentazione della colla, se fece una piccola dimostrazione (un pilar di 4 cioè una colonna di una persona in ogni piano e 4 piani di alto), nel corso dell'inagurazione del monumento ai castells nella città di El Vendrell (circa 6 km da Barcelona) . Quel giorno c'erano anche dei grandi gruppi di castellers che sobno ancora in attività : Nens del vendrell (1926), Colla Vella dels Xiquets de Valls (1946), Castellers de Vilafranca, (1948); cosí i "Castellers" da Barcellona sono il quarto gruppo piu antico oggi.
la Mercè: 2 de 8 amb folre, Castellers de BarcelonaI primi tempi non sono stato facile ma, grazie all'impegno per spiegare il "fet casteller", (frase fatta che si potrebbe tradurre como il fatto dei castelli), nella città, piano piano la colla della città di Barcellona farà più castelli e questi saranno ogni volta di piu grande livello. Cosí nei anni 70 sifacevanno regolarmente castelli di 7 piani, nei anni 80 i castelli erano già di 8 piani, e alla fine dei anni 90 si fanno già le dificile costruzioni di 9 piani, che fanno che i Castellers da Barcellona siano riconosciuti tra i gruppi dal più alto livello (secondo la tabella fatta per la Coordinadora de Colles Castelleres, instituzione che accoglie tutti i 60 gruppi circa che esistono oggi giorno).
Sarà una strada da progressione ma no senza qualche difficoltà , come cercare un locale dove fare allenare (dal 1984 nella strada Rossend Nobas 33) o quando si è dovuto superare la partenza di tanti "castellers" procedenti della città di Santa Coloma de Gramenet, attacata a Barcellona, che hanno deciso fondare una "colla" nella sua città (verso l'anno 1985). Ma da quel punto i "Castellers da Barcelona hanno lottato per ricuperare i livello tecnico (il livello dei castelli) e instituzionale (di relazione con le diverse entità della società).


Diada dels Minyons de Terrassa: 4 de 9 amb folre carregat, Castellers de BarcelonaTecnicamente si può dire che nei anni 80-90 i "Castellers" da Barcellona consolidanno i castelli di 8 piani, mà sarà nel 1995 quando si fà un grandissimo salto di qualità , quindi la "colla" comincia a assaggiare una costruzione con "folre" (cioè con fodera: un picollo gruppo di "castellers" su la "pinya" per rinforzare il secondo piano): sarà il "2 di 8 " con "folro" (fodera), si tratta di un castello di 8 piani ma certa inestabilità che si prova di risolvere con l'aiuto della fodera. Nel stesso 1995 si riusce a completare questa costruzione durante la Festa in onore la Madona de la Mercè patrona della città di Barcelona, il 24 di settembre, enlla piazza di Sant Jaume.
Cosí si apri la porta dei castelli ancora piu importanti: rapidamente si comincia a preparare il primo castelli di 9 piani, un nuovo oggetivo soltanto raggiunto d'una decina di "colles". Questa costruzione si conquistaria il 22 di novembre di 1998 a Terrassa (nella tradizionalle "giornata" della "colla" dei "Minyons di Terrassa"), quel giorno si raggiunge il 4 de 9 con fodera davanti dell'ammirazione dei "castellers" e dei numerossissimo pubblico che riempia la piazza.
Da quel giorno l'oggetivo della "colla" ha stato di fare grandi castelli (di solito di 8 piani ) durante l'stagione "castellera" di febraio a novembre o di 9 piani nelle piu grandi attuazione) nella che siamo statti invitatti, sia a Barcellona i nella Catalonia o più là: Mallorca, Madrid, Francia, Germania, Danimarca...).

la Mercè: 4 de 9 amb folre, Castellers de Barcelonala Mercè: 3 de 9 amb folre, Castellers de Barcelonala Mercè: 5 de 8, Castellers de BarcelonaDiada dels Bordegassos de Vilanova: Pilar de 7 amb folre carregat, Castellers de Barcelona

Contatta con noi

Dal 1969, anno della nostra fondazione, i "Castellers" da Barcellona abiamo fatto numerossissime dimostrazione in diverse citta di Europa.

Puoi cotattare con noi per e-mail: colla@castellersdebarcelona.cat o nei telefono del locale + 34 93 498 27 28 /telefono-fax) o nel telefonino + 34 609 32 77 56.

Anche puoi passare a vedere i nostri assagi dal nostro locale, circa la fermata della metropolitana "clot" (linia 1), di solito assagiammo martedi (19h 30'), giovedí (20h, i bambini) e venerdi sera (21h), tra febraio e novembre (agosto fermiamo per vacanze).

Si volete conoscere la nostra agenda, potreste sapere quando faciamo le nostre dimostrazione e altri eventi vedendo l'appartato di calendario (in catalano).

Castellers de Barcelona
Carrer Bilbao, 212-214
08018 BARCELONA.


© 2017 Castellers de Barcelona